Presentazione festival 2019

Torna l’appuntamento estivo con il Teatro Antico nella meravigliosa cornice dell’area archeologica di Veleia, dove si rinnova la dimensione (mutuata dall’esperienza più profonda del teatro greco) del rito civile di una comunità riunita per rivivere, attraverso la scena, i miti che appartengono a un passato collettivo.


Un cartellone d’eccezione composto da appuntamenti preziosi, per la maggior parte creati appositamente e in esclusiva per il festival. 
Artisti internazionali come il M° Uto Ughi per la prima volta a Veleia (con l’Orchestra I Filarmonici di Roma) e graditissimi ritorni (Massimo Recalcati e Mario Perrotta dopo l’indagine sulla figura del padre, proporranno una serata inedita sul “materno”); linguaggi diversi che si contaminano per far dialogare, nell’antico foro romano, Teatro, Musica, Storia, Mito, Poesia…; capolavori musicali (Le quattro stagioni di Vivaldi) e letterari (Bibbia, Odissea, Eneide…);la luminosa potenza di temi universali che toccano l’animo umano e l’originalità delle modalità sceniche con cui vengono proposti.
A questo si aggiunge “Veleia ragazzi”, la nuova sezione del Festival dedicata a bambini e adolescenti con laboratori progettati per avvicinare i più giovani, con codici adeguati alla loro età, al patrimonio culturale e artistico  su cui sono fondate le nostre  comuni  radici  classiche e mediterranee.

 

 

(Paola Pedrazzini – Direttrice Artistica Festival di Teatro Antico di Veleia)